Case History SEO

Qui di seguito vi racconto alcune Case History SEO ottenute con la mia professione di SEO SpecialistPianificazione e strategia sono molto importanti nella SEO, iniziare un progetto con la consapevolezza di queste due parole chiave è fondamentale per avere dei risultati concreti e degli obiettivi da raggiungere.

Di seguito alcune delle mie consulenze SEO per progetti partiti da 0, siti web che sono stati penalizzati da Update di Google e gestione di migrazioni su grandi portali. Percorriamo insieme come attraverso strategie di ottimizzazione è possibile migliorare la visibilità sul motore di ricerca per eccellenza Google.

Piccola premessa, al fine di non divulgare dati sensibili dei clienti, ho deciso di mantenere tutto anonimo il tutto, inoltre i dati sono stati presi da strumenti esterni come: Sistrix e Semrush.

20

Progetti SEO seguiti

18

Migrazioni effettuate

4

Progetti personali

Il tuo sito è stato penalizzato da un algoritmo di Google? Non hai idea di come organizzare l’architettura informativa del tuo sito web e quantomeno quali contenuti fornire ai tuoi probabili utenti/clienti? La figura del Consulente SEO ti aiuta a capire come rispondere a tutto questo e aumentare il traffico organico del tuo sito web. Di seguito ti mostrerò alcuni esempi di come, attraverso una strategia pianificata, sono riuscito a migliorare il traffico organico in differenti settori.

1. Come uscire da una penalizzazione di Google Panda

A Settembre del 2017 mi è stato affidato il compito di risollevare il traffico organico di un sito web nell’ambito delle ristrutturazioni che è stato colpito da penalizzazione Google Panda.

Il sito web presentava un numero elevato di contenuti copiati da fonti esterne, come è possibile vedere sia dalla visibilità di Sistrix che dalla stima di traffico di Semrush, erano pari a 0.

Progetto SEO ambito ristrutturazioni

Attraverso un’attività mirata alla eliminazione dei contenuti e una riorganizzazione dell’architettura informativa, il sito ha ricominciato ad avere visibilità ed aumentare il traffico organico in maniera visibile. Nella tabella sottostante una panoramica sul numero di Keywords posizionate ad inizio progetto e dopo la strategia di recupero.

  • Settembre 2017
  • TOP 3
  • 4-10
  • 11-20
  • 21-50
  • 51-100
  • Totale
  • N° Keywords
  • 0
  • 2
  • 4
  • 9
  • 47
  • 62
  • Settembre 2017
  • TOP 3
  • 4-10
  • 11-20
  • 21-50
  • 51-100
  • Totale
  • N° Keywords
  • 0
  • 2
  • 4
  • 9
  • 47
  • 62

2. Come gestire una migrazione

Gestire una migrazione è un’attività alquanto delicata, si corre sempre il rischio di perdere gran parte del traffico organico, se non pianificata strategicamente. Sia nel caso in cui si cambia nome a dominio, che nel caso in cui si cambia CMS, è importante prevedere la ricreazione di tutte le pagine sul nuovo sito, quantomeno quelle rilevanti lato SEO.

Mi è stato affidato il compito di recuperare il traffico organico dopo un’avvenuta migrazione non pianificata a 360 gradi. L’attività principale è stata quella di capire quali erano nel vecchio sito le pagine più autorevoli e che generavano del traffico organico ad alto potenziale al fine di recuperare la visibilità persa. Di seguito la visibilità recuperata dopo 10 mesi di attività per le principali 3 country.

MERCATO – IT

MERCATO – FR

MERCATO – ES

3. Come strutturare un piano editoriale SEO

Durante il mese di Gennaio 2017 mi è stato affidato il compito di pianificare un piano editoriale per un sito web nell’ambito del risparmio energetico e di scrivere i contenuti in chiave SEO, al fine di aumentare gli accessi organici e migliorare la visibilità.

L’attività di pianificazione e scrittura dei testi è durata 3 mesi, principalmente si trattava di articoli molto informativi long form, con una media di 1000/1500 parole l’uno. Il piano editoriale si è concluso con la pubblicazioni di 50 contenuti. Di seguito vediamo come scrivere dei buoni contenuti e specifici per il settore a cui ci si rivolge, garantisce un’ottima visibilità sui motori di ricerca.

4. Posizionare un articolo con più di 800 parole

Vi giuro che di infissi non capisco niente! Eppure attraverso uno studio dei competitor, l’analisi del search intent degli utenti e una buona letteratura sugli infissi sono riuscito a posizionare l’articolo che vedete nell’immagine sottostante per più di 800 Keywords, alcune di esse transazionali con un ottimo valore di mercato.

5. Altri Progetti SEO

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.